Archive for dicembre, 2008

Irugua

Lo so che arrivo nel momento in cui ormai è già tutto finito. Ma da oggi fino alla vecchia stronza (si adoro la Befana…) ce ne son di giorni, e spero che siano di vacanza per la maggioranza di voi.

Quindi un augurio di buone feste e buone vacanze non suona poi tanto male. E in questo clima natalizio vi lascio con un brano tratto da uno dei miei film preferiti, “la 25a ora”. Adoro questo messaggio d’amore! 

In culo a questa città e a chi ci abita. […] Che un terremoto la faccia crollare. Che gli incendi la distruggano. Che bruci fino a diventare cenere, e che le acque si sollevino e sommergano questa fogna infestata dai topi.

No. No, in culo a te, Montgomey Brogan. Avevi tutto e l’hai buttato via, brutta testa di cazzo!

Annunci

Lascia un commento

Qualcosa che non mi piace, c’è

Pochi giorni fa ho avuto una piacevole serata, sfociata in un’interessante conversazione, nella quale sono stato accusato di “fan-boyismo” nei confronti di Apple.

Questo non è assolutamente vero, per esempio questo non lo sopporto! Non ritengo che sia un comportamento corretto da parte di Apple: questa cosa non mi piace

Sono abbastanza moderato Matt, ora? 🙂

Comments (1)

Sollevamento pesi, Olimpiadi di Roma 1960

Non trovando un titolo adeguato ne ho scelto uno nel quale c’è già tutto quello che avrei voluto scrivere nel post… Quindi perché perderci in inutili chiacchere quando c’è da vedere un filmato, che ho scovato casualmente (ma neanche troppo) su YouTube?

Il filmato riprenderà gli atleti impegnati nella distensione lenta, tecnica che è stata in seguito eliminata in quanto recava danni alla schiena. Chiunque volesse sapere dettagliatamente il perché è stata eliminata consiglio di fare in giro in Perseverant, lì troverà qualcuno che terrà una conferenza di 69 minuti a riguardo. Al termine della divulgazione il malcapitato non ha il diritto di chiedersi del perché il discorso è cambiato almeno 42 volte e, non avendo comunque capito che senso avesse il discorso che ha sentito, andrà a cercar conforto nel vino che, casualmente, è sempre presente!

Lascia un commento