Archive for Mac Os X

200$ per Windows 7 Starter?!?

Spero proprio che sia uno scherzo questo

Cioè, fatemi capire bene, io devo spendere 200$ per avere un sistema operativo che mi consente l’esecuzione simultanea di sole 3 applicazioni per volta

Almeno la Home Premium non ha questi limiti assurdi (per vedere il dettaglio delle 6 versioni di Windows 7 rimando a qui), certo che però per 259$ mi compro il Box set e mi avanzano altri 100$ da spendere… Almeno con quello ho una suite d’ufficio, una d’entertaiment e pure un signor sistema operativo….!

Steve, ma ti sei fumato il cervello?

Annunci

Lascia un commento

Recensioni Macbook e Macbook Pro

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale sono iniziate a comparire alcune recensioni dei nuovi portatili di casa Apple. Ecco alcune segnalazioni:

  • Gizmodo: senza ombra di dubbio il prezzo di una lettura in inglese. Vengono presentati sia i MacBook, sia i MacBook Pro, analizzandoli sotto diversi punti: partendo dall’aspetto esteriore fino ad arrivare alle performance. Interessante il confronto finale tra i due e una possibile risposta alla domanda “Chi ha bisogno del Pro?”
  • Register Hardware: viene analizzato il Macbook Pro. (in inglese)
  • HwUpgrade: anteprima e spacchettamento del MacBook. Spero che a breve in una recensione! (italiano)
  • Engadget: Doppia recensione che mette a confronto sia la versione professionale sia quella consumer dei portatili Apple. (in inglese)
  • Walt Mossberg: il celebre giornalista del Wall Street Journal ha recensito il MacBook Pro, mettendo online sia il video che un interessante post (in inglese)
  • TUAW: recensione relativa al MacBook Pro. Spazia anch’essa da un’analisi sommaria sul design fino ad analizzare le differenze con la generazione precedente. (in inglese)

Buona lettura 🙂

    Comments (2)

    Ars Technica recensisce Leopard

    Probabilmente ha poco senso leggere una recensione di un sistema operativo che è sugli scaffali da ormai un anno.

    Quella che fa Ars Technica è una delle migliori che abbia mai letto in giro per la rete. Nelle 17 pagine della recensione viene trattato l’attuale sistema operativo di Apple sia in superficie che in profondità. Vengono analizzate quelle che sono le novità di Leopard: quindi la rivisitazione del Finder, la nuova Dock, Time Machine, le nuove migliorie grafiche, il kernel, e uno sguardo alle prestazioni.

    Nonostante la lunghezza della recensione penso che ne valga proprio la pena darci una lettura! 🙂

    Lascia un commento

    XMoto

    Se siete, come me, uno che ha passato quasi un’estate intera appresso a ElastoMania allora non potete non apprezzare questa nuovo gioco.

    XMoto, è in tutto e per tutto similare a ElastoMania. Unica differenza: è davvero troppo difficile per un comune mortale!

    La cosa bella? È che è completamente multipiattaforma! C’è la versione per Windows, quella per MacOS X, precompilata per alcune distro GNU/Linux (Slackware, Ubuntu, SuSE) oppure da compilare tramite i sorgenti, ed, infine, anche per BSD.

     

    Insomma, non c’è assolutamente nessuna scusa per non provarlo! 🙂

     

    Una delle rare volte in cui son rimasto in piedi!

    Una delle rare volte in cui son rimasto in piedi!

     

     

    Buon divertimento!

    Lascia un commento

    GNU compie 25 anni!

    La notizia l’ho già data altrove.

    Ho visto il filmato: carino ma niente di nuovo. Almeno per chi, come me, conosce il movimento del software libero da tempo.

    Un’unica cosa non mi è chiara: cazzo ci fa un Macbook Air in bella mostra se poi si parla male di software proprietario? Il signor Fry sta forse predicando bene ma sta razzolando male?

    Che dire.. Se si usa sia Linux che Mac Os (come faccio con estrema soddisfazione io) almeno evitiamo di sputare nel piatto nel quale si mangia…

    Comments (2)

    Rails 2.1.1

    Il superamento dell’esame di Applicazioni Web mi ha consentito di aggiornare la mia versione di Rails, in quanto il vecchio progetto si basava su una, ormai, vetusta versione di Rails (la 1.2.qualcosa).

    L’attuale versione, la 2.1.1 appunto, è stata appena rilasciata.

    Per l’aggiornamento basta dare:

    gem install rails –version 2.1.1

    Ovviamente va “sudato” il tutto 😀

    Ps. Domanda rivolta ai possessori di Leopard: che versione di Rails avete installato di default? (aprite terminale e digitate “rails –version”) grazie :F

    Comments (1)

    Top 10 Usability Highs Of Mac OS

    Ovvero, 10 motivi per cui Mac Os X risulta davvero usabile:

    1.  Consistenza – L’intero OS e quasi ogni applicazione appare e si comporta nello stesso modo. Merito delle linee-guida Apple HI.
    2. Intuitività – l’installazione e la rimozione di un programma è quanto di più naturale ci possa essere (posso confermare, essendo un utente anche di sistemi Linux (… e una volta ero pure utente Windows :F))
    3. Metafore appropriate e efficaci – Exposé, visione 3d di Time Machine, Cover Flow…
    4. Messaggi informativi solo se qualcosa va male – a differenza di Windows che ogni operazione viene segnalata pedantemente con un pop-up
    5. Nascondere i dettagli tecnici – alla maggior parte degli utenti poco interessano… Perché stressarli con cose che (magari) neanche capiscono a fondo?
    6. Legge di Fitts – nulla da aggiungere 😀
    7. User input Feedback – le applicazioni Mac non hanno gli inutili pulsanti “Ok” o “Applica”. Una modifica viene applicata subito e basta! Vedi immediatamente quello che comporta
    8. Supporto all’utente – Esempio di Spotlight (che purtroppo non posso sperimentare in quanto nell’articolo originale si fa menzione della versione presente in Leopard (e io monto ancora Tiger))
    9. Workflow – Mac non ti costringe a focalizzarti su una singola finestra, ma le tiene tutte visibili in background assicurando un più efficiente flusso di lavoro (Nota mia – nel caso si volesse nascondere un’intera applicazione (quindi una o più finestre facente parte di un’applicazione) si può usare lo shortcut Command + H)
    10. Anche i kernel panic sembrano belli – Apple cura anche i dettagli. Anche un errore di sistema irreversibile viene mostrato in maniera “figa”. (Mai provato un kernel panic, comunque!)
    Non sto dicendo che l’interfaccia utente di Mac Os sia perfetta. Probabilmente non c’è una soluzione perfetta che soddisferebbe chiunque
    Perfettamente d’accordo! 😉

    Lascia un commento

    Older Posts »