Archive for ottobre, 2008

Recensioni Macbook e Macbook Pro

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale sono iniziate a comparire alcune recensioni dei nuovi portatili di casa Apple. Ecco alcune segnalazioni:

  • Gizmodo: senza ombra di dubbio il prezzo di una lettura in inglese. Vengono presentati sia i MacBook, sia i MacBook Pro, analizzandoli sotto diversi punti: partendo dall’aspetto esteriore fino ad arrivare alle performance. Interessante il confronto finale tra i due e una possibile risposta alla domanda “Chi ha bisogno del Pro?”
  • Register Hardware: viene analizzato il Macbook Pro. (in inglese)
  • HwUpgrade: anteprima e spacchettamento del MacBook. Spero che a breve in una recensione! (italiano)
  • Engadget: Doppia recensione che mette a confronto sia la versione professionale sia quella consumer dei portatili Apple. (in inglese)
  • Walt Mossberg: il celebre giornalista del Wall Street Journal ha recensito il MacBook Pro, mettendo online sia il video che un interessante post (in inglese)
  • TUAW: recensione relativa al MacBook Pro. Spazia anch’essa da un’analisi sommaria sul design fino ad analizzare le differenze con la generazione precedente. (in inglese)

Buona lettura 🙂

    Comments (2)

    Denied by Reign – Severed Fifth

    Apprendo da Ars Technica che il manager della community di Ubuntu, Jono Bacon, ha appena rilasciato, insieme al suo gruppo, i Severed Fifth, un album heavy metal sotto licenza CC (Creative Commons).

    Felice della novità sono corso a scaricarlo. Con i Torrent ci si impiega davvero poco!

    Dopo un primo ascolto, personalmente, non ho gridato al miracolo! Con questo non intendo sminuire i Severed Fifth! Ma il mix di thrash metal in salsa nu metal ha un troppo di simile a quanto hanno già proposto gli Splipknot. Sound troppo tipicamente americano. E sinceramente la cosa non mi fa impazzire!

    Un ascolto è, comunque, d’obbligo! (almeno per gli amanti del genere…)

    Lascia un commento

    Crypto – Dan Brown

    Immagine di CryptoSinossiWashington. Susan Fletcher, brillantissima mente matematica e responsabile della divisione di crittologia dell’NSA (National Security Agency), viene convocata d’urgenza nell’ufficio del comandante Strathmore. Qualcuno ha realizzato un programma capace di “ingannare” il più sofisticato strumento informatico di spionaggio al mondo, un supercomputer che può decodificare qualunque testo cifrato a una velocità strabiliante. Il creatore, Ensei Tankado, è rimasto handicappato dalla nascita per colpa degli effetti della bomba atomica scoppiata a Hiroshima. È solo una vendetta o c’è molto di più dietro? Leggi il seguito di questo post »

    Lascia un commento

    Intrepix Ibex

    Non avendo voglia di aspettare i 9 giorni che mancano al rilascio ufficiale di Ubuntu Intrebid Ibex, questa mattina ho aperto la mia bella finestra di terminale e con il classico:

    sudo update-manager -d

    ho aggiornato la mia (non proprio perfetta) Hardy Heron. A dispetto da quello che sarebbe dovuta essere, la 8.04 mi ha in parte deluso. Da una Long Term Support mi sarei aspettato una maggiore stabilità e una maggiore cura nei dettagli. Cosa che, sorprendentemente, ho trovato nella nuova 8.10.

     

    Beeeeh, Beeeeeh (Scusate... -.-)

    Beeeeh, Beeeeeh (Scusate... -.-")

    Le novità introdotte in GNOME 2.24 si fanno sentire: Nautilus, il file manager di default di GNOME, ha ora acquisito il funzionamento a tab; GIMP è ora disponibile nella sua più recente incarnazione (2.6); OpenOffice, nonostante è ancora in versione 2.4, sembra nettamente più reattiva, così come Epiphany. 

    Come nella migliore delle tradizioni tipiche di GNOME, questa Ubuntu Intrepid Ibex, non porta nessun (almeno in un giorno di test non ho notato) cambiamento radicale, nessuna “killer application da strapparsi i capelli”, ma una gran solidità di fondo e un’incredibile reattività! 

    Ogni cosa sembra più curata nei dettagli; niente rivoluzione, solo evoluzione! 

    Per una volta son proprio soddisfatto! 🙂

    [Fonte Immagine: http://mimo.netsons.org/wp-content/ibexcredits-by-tambako-the-jaguar.jpg]

    Lascia un commento

    Netiquette

    Beh c’è qualcuno che dovrebbe proprio vedere questo video! 

    Anzi, mi sa che ognuno di noi dovrebbe darci un occhio…!

    Lascia un commento

    Ars Technica recensisce Leopard

    Probabilmente ha poco senso leggere una recensione di un sistema operativo che è sugli scaffali da ormai un anno.

    Quella che fa Ars Technica è una delle migliori che abbia mai letto in giro per la rete. Nelle 17 pagine della recensione viene trattato l’attuale sistema operativo di Apple sia in superficie che in profondità. Vengono analizzate quelle che sono le novità di Leopard: quindi la rivisitazione del Finder, la nuova Dock, Time Machine, le nuove migliorie grafiche, il kernel, e uno sguardo alle prestazioni.

    Nonostante la lunghezza della recensione penso che ne valga proprio la pena darci una lettura! 🙂

    Lascia un commento

    L’appello – John Grisham


    Immagine di L'appello
    “L’appello” è una bella storia che vede coinvolto un condannato a morte e il suo avvocato, che altro non è che suo nipote. La causa intentata a Sam Cayhall è di omicidio volontario, pena: la morte nella camera a gas. Il nipote, avvocato, cercherà di fare di tutto per riuscire a convertire la pena. Ovviamente non vi dico come va a finire 😀

    Questo è il primo libro che leggo di Grisham e, nonostante non sono un estimatore di procedure legali, mi è piaciuto davvero molto. Un libro molto intenso, lungo, ma non noioso. La storia è statica. Niente colpi di scena, niente inseguimenti, niente azione. Quello che traspaiono sono i sentimenti. Indicato per i detrattori della pena di morte. E anche per i favorevoli… La verità a volte non sta da una parte sola!

    Lascia un commento

    Older Posts »